Cosa puoi fare / Aiutaci ad aiutare

/* */

Made in Africa

Made in Africa

Il futuro delle donne in una borsa

 

Si dice che la borsa di una donna rispecchi la sua personalità, che da una borsa si possa capire molto e che si possa trovare di tutto… ricordate Mary Poppins? Verissimo, confermiamo! Ma se per una volta, una borsa fosse molto più dello specchio di una singola donna? Se una borsa potesse contenere i sogni e le speranze per il futuro di una cooperativa intera di donne?

MADE IN AFRICA è il progetto per cui un “accessorio” femminile, diventa la concreta possibilità per le donne sostenute da AMKA, di avviare un’attività imprenditoriale nella Rep. Dem. del Congo.

amka_3_modelli

Disponibile in tre modelli differenti da ordinare in Italia e far realizzare in Congo, le borse acquistate permetteranno la nascita di tre nuove cooperative, nei villaggi di Mataba, Baya e Shinga. Il ricavato della vendita della collezione MADE in AFRICA, avrà quindi come obiettivo chiave la realizzazione di tre cooperative e i fondi nececessari alla sostenibilità delle attività.

Ordina subito il tuo modello!

ACQUISTA ORA

1.   Scegli uno dei modelli proposti: la borsa sport, la borsa mare o la cartella.  

2.  Ordina e acquista in Italia      

3.  Aspetta la nostra chiamata,  scegli la stoffa  che più ti piace,  vieni  a ritirare la tua borsa o chiedici di spedirtela. Non potrai scegliere in anticipo la fantasia, ma le stoffe disponibili sono davvero tantissime. In caso di spedizione le spese sono a carico del richiedente.

MOTIVI_PAGNE_1

Il progetto nasce dal desiderio di un gruppo di donne, già beneficiarie di microcredito, di costruire qualcosa di più e rendersi indipendenti per il loro futuro. Speriamo che questo progetto possa rappresentare una buona pratica nell’imprenditoria femminile congolese e innescare un meccanismo virtuoso e di sostenibilità economica.

Continua a seguire il progetto sul nostro blog!

 

 

2 commenti

  1. Il futuro delle donne in una borsa – VolontariatOggi.info
    16 marzo, 2015

    […] nei villaggi di Mataba, Baya e Shinga (RDC). Il ricavato della vendita della collezione Made in Adrica avrà quindi come obiettivo chiave la realizzazione di tre cooperative e i fondi necessari alla […]

  2. Dominique Nsangolo Biongo Nsansi
    16 giugno, 2015

    Buongiorno,

    Sono contenta di vedere queste realizazione che oggi prendre tanto posti nella moda.
    Il made in Africa e una cosa che valorisa le donne soprattuto quelle del RDCongo, dove fin ora vivanno situazione molto complicate.
    Io vivo in Francia, a Rennes Bretagne e stavo realizzare un proggeto simile dove volevo organizzare un defile di moda con vestiti in tessuti africani da portare anche in Europa in divversi stagioni.
    Sto cercando partenaria soppratutto che a un rapporto diretta con la RDC.
    Vorrei ricoltatre fondi per fare una casa materna per figlie madre, che un problema molto grave per il futuro.
    Il nome del mio progetto e Nyota Africa(stella africana)
    E possibile collaorare?
    Cosi con le borse come accesori sarebberono qualcosa in più

    moi conttato :
    Sigra Dominique
    0033695688428

Lascia un messaggio

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web