Cosa puoi fare / Aiutaci ad aiutare

/* */

In Congo con noi capitolo 3!

In Congo con noi capitolo 3!

camilla

Camilla, 21 anni, studentessa della facoltà di medicina e psicologia, corso di laurea in Servizio Sociale;
I miei segni particolari: i capelli ricci;
Coraggiosa, il mio sogno nel cassetto è viaggiare per il mondo;
Mi sento a casa, a casa.
Il viaggio della vita è in Australia

stefanocozza

Stefano, 23 anni, studente ingegneria energetica;
Chiacchierone, permaloso, volenteroso e “organizzato” (o almeno lo ero, ultimamente sto un po’ sbragando!);
Sogni nel cassetto tanti, alcuni realizzabili altri un po’ meno, ma al momento uno è sicuramente andare in tour con gli Skatalites;
Mi sento a casa è ovunque ci siano amici.
Il viaggio della vita non può che essere il mio primo Congo, anche se pure quel giro in corriera in Sardegna mi ha insegnato molto;

michela

Michela, 21 anni, studentessa di lettere;
Solare, il mio sogno nel cassetto è una vita in viaggio;
Mi sento a casa a Roma; Il viaggio della vita potrebbe essere questo in Congo

irene

Irene, 22 anni, studentessa di ostetricia;
Solare, il sogno nel cassetto è avere un camper per viaggiare.
Mi sento a casa al mare;
Il viaggio della vita è in Grecia.

giulia

Giulia, 21 anni, studentessa di ostetricia;
Segni particolari: una voglia sulla fronte;
Il mio sogno nel cassetto..troppi! Aprire una casa del parto e lavorare in un ospedale da campo!
Mi sento a casa in ospedale quando lavoro, anche se può sembrare macabro!
Il viaggio della vita è in Africa ed India

francesca

Francesca, 25 anni, educatrice per asilo nido;
Il mio sogno nel cassetto è trovare la serenità interiore;
Mi sento a casa, a casa!
Il viaggio della vita è in Africa;

 

Trovare la forza di crederci, di voler cambiare questo mondo. È questo che rende i ragazzi unici ed è questo che li ha spinti a partire insieme alla voglia di scoprire posti lontani e gente lontana.

Tramite il Diario che Amka scriverà quasi giornalmente, ricco di immagini, scopriremo le loro occupazioni e le loro emozioni, e potremo stargli vicino anche da casa. Tutti potremo commentare e condividere, diventando partecipi di questa avventura!

Un Diario che ci farà vedere questa gente un po’ più da vicino, imparando ad amarla, con la sua cultura fatta di calda accoglienza e ostinata allegria di chi non si è ancora arreso.

 

Con una donazione puoi regalare tutto il necessario al lavoro dei nostro volontari. Nei diari potrai renderti conto di ciò che effettivamente manca e di quanto questi piccoli aiuti facciano la differenza.

Leggi i post dal Congo!

oppure

 

Lascia un messaggio

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web