Cosa puoi fare / Aiutaci ad aiutare

/* */

Un allattamento sicuro per i bambini dei nostri ospedali in Congo

Un allattamento sicuro per i bambini dei nostri ospedali in Congo

Dona un mese di farmaci anti-retrovirali per la mamma: contribuirai a renderla più forte ed impedire la trasmissione del HIV al suo bambino

Il bambino in questo modo potrà essere allattato naturalmente al seno

Obiettivo di AMKA è quello di impedire la trasmissione del virus HIV mettendo in campo un intervento incisivo, concreto ed efficiente. Il 90% dei bambini del programma nascono sani e questo è grazie alle cure che vengono riservate alle mamme e ai loro bambini.

Regala i farmaci per le mamme congolesi sosterrai la loro vita e quella dei loro bambini.

AMKA interviene da anni per impedire la trasmissione del virus da mamma e bambini vista la grande percentuale di bambini a cui viene trasmesso il virus fin dalla nascita. L’HIV non è invincibile, attraverso un programma che segue le donne durante la gravidanza, il parto e per i primi mesi successivi alla nascita è possibile far nascere bambini sani.

Per avviare il programma è necessario in un contesto come quello congolese, accertare lo stato delle donne. La fase più complessa e delicata è infatti quella del test per valutare la presenza o meno del virus avviando da questo momento in poi la fase di cure e couseling.

Dona un mese di cure di farmaci anti- retrovirali per le mamme per tutto il periodo della gravidanza ne assicurerai la copertura medica. Garantire la copertura medica è importante non solo per la mamma ma è necessaria anche dai primi giorni di vita del bambino per evitare ogni pericolo. L’HIV non è invincibile! Il bambini nascono sani grazie alle cure, per questo Natale fai un regalo speciale ai bambini nati a Lubumbashi in Congo.

Il progetto nelle strutture ospedaliere della città di Lubumbashi prevede l’accompagnamento medico e psico-sociale per combattere la trasmissione del virus attraverso diverse fasi:

  • Il “counselling pre-test”
    servizio di consulenza e supporto per le donne incinta al termine del quale le donne decidono di sottoporsi al test HIV
  • La fase “post-test
    analisi dei risultati del test, sostegno psicologico alle donne risultate sieropositive, adesione al programma AMKA
  • La fase “dal parto all’allattamento
    dal momento del parto le mamme e i loro figli vengono seguiti costantemente dal personale medico e, a seconda delle loro condizioni di salute, vengono sottoposti a protocolli di cure differenti

Dall’avvio del progetto ogni anno: pre;”>   oltre 1500 donne   hanno usufruito del servizio di counselling e 1000 donne hanno accettato di partecipare al programma. La  maggioranza dei bambini che hanno raggiunto l’età necessaria per un test dell’HIV affidabile (18 mesi) sono risultati sani!

 

Lascia un messaggio

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web