Diari dal Sud

/**/

INCONTRO: workshop di co-design

INCONTRO: workshop di co-design

Il workshop “INCONTRO_ design multiculturale” è un’iniziativa di AMKA per promuovere il dialogo e lo scambio tra culture attraverso la creatività.

E’ la prima di una serie di attività sperimentali all’interno della ricerca dottorale “DESIGN OLTRE I CONFINI: cultura del progetto per una società democratica, aperta ed inclusiva” della dottoranda Zoe Balmas, Dottorato di Ricerca in Pianificazione, Design, Tecnologia dell’Architettura, curriculum Design, Sapienza Università di Roma, sotto la supervisione del prof. Lorenzo Imbesi.

INCONTRO nasce dalla collaborazione di AMKA con differenti realtà: un team di designer, studenti e dottorandi del dipartimento PDTA dell’Università Sapienza di Roma, una comunità di donne e uomini rifugiati e richiedenti asilo, ospitati nel Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS) di Rignano Flaminio della cooperativa Meeting Point Onlus, sotto la direzione di Sara Amigdala (Direttore Responsabile).

Il workshop è incentrato sul tema dell’INTEGRAZIONE ed ha come obiettivo il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze progettuali e creative di persone migranti, per un futuro inserimento nel mondo del lavoro, attraverso un laboratorio di co-progettazione insieme a designer con differenti attitudini professionali.

Quest’esperienza vuole essere un opportunità di collaborazione attiva tra designer, innovatori locali e nuovi residenti migranti. L’attività si basa sulla condivisione e il rafforzamento delle competenze per la co-creazione e l’accelerazione di progetti e iniziative, al fine di verificare se e come il design per l’innovazione sociale può avere un ruolo significativo nella grande sfida delle migrazioni e se e come esperienze di co-design possono essere uno strumento efficace per affrontare la sfida dell’inclusione sociale dei rifugiati e dei richiedenti asilo in Italia, interagendo con associazioni e realtà che già se ne occupano.

Il risultato del workshop sarà una collezione di prodotti sul tema dell’ INCONTRO tra differenti culture.
Le tipologie di prodotti spaziano dal fashion design al design del gioiello fino alla produzione di piccoli oggetti d’arredamento che saranno realizzati con tecniche che partono dalla tradizione artigianale dei paesi di provenienza dei partecipanti per fondersi e contaminarsi con le più attuali tecnologie dell’industria 4.0 (rapid manufacturing).

I prodotti realizzati durante il workshop verranno promossi da AMKA come “capsule collection”.
Il ricavato della raccolta fondi sarà devoluto ai progetti di AMKA in Congo (RDC) e Guatemala.

 

Lascia un messaggio

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web