Diari dal Sud

/**/

Libros Despertados

Libros Despertados

Libros Despertados: Il libro di testo, la risorsa da cui partire per
innovare la didattica e la scuola.

L’educazione può essere la risorsa capace di dare una speranza di crescita a tutti, in particolare ai giovani.
In molti paesi studiare è un diritto, ma gli strumenti per farlo spesso sono inadeguati. È il caso della comunità Nuevo Horizonte, in Guatemala, dove gli studenti che frequentano la Escuela Popular non hanno la possibilità di acquistare libri scolastici. L’assenza di strumenti su cui studiare rende difficilissimo l’apprendimento come anche la possibilità di un futuro dignitoso in un Paese in cui circa il 15% della popolazione dai 15 anni in su non sa leggere e scrivere.

Libros Despertados intende rompere questo circolo vizioso e introdurre un elemento di innovazione che abbia l’obiettivo di coinvolgere attivamente gli studenti nel loro percorso di apprendimento: la creazione del libro di testo fatto su misura da e per gli utenti finali.
Il progetto prende spunto dall’iniziativa italiana Book in Progress, basata sull’idea che la scuola possa diventare un laboratorio in cui studenti e insegnanti collaborano per creare i libri di testo, in modo da renderli moderni, stimolanti, in linea con gli interessi dei ragazzi e le competenze dei professori.
Libros Despertados ha un particolare valore sul lungo termine con l’obiettivo di creare un network tra scuole del territorio in maniera da diffondere un modello virtuoso in grado di rispondere ad esigenze reali, mantenendo un costante scambio culturale con la realtà scolastica italiana in un’ottica di educazione alla cittadinanza globale.
Il progetto, attualmente alla ricerca di finanziamenti, è nato dalla convinzione che l’educazione sia una risorsa e che il suo potenziale principale sia quello di generare possibilità e orizzonti.
É possibile partecipare attivamente alla campagna di raccolta fondi* sostenendo il progetto o condividendolo con la propria rete di contatti.

www.lastminuteheroes.org

 

Fotografie della Scuola Popolare di Nuevo Horizonte, Petén, Guatemala, 2016 ©
Studio ControLuz (Lorenzo Monacelli, Estefania Lochtenberg)

La grande generosità consiste nel lottare affinché queste mani, sia di uomini sia di popoli, si tendano sempre meno in gesti di supplica. E diventino sempre più mani umane, che lavorino e trasformino il mondo.

(Paulo Freire)

 

Lascia un messaggio

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web