Diari dal Sud

/**/

La prima settimana a Nuevo Horizonte

La prima settimana a Nuevo Horizonte

Nuevo Horizonte è una realtà nata dopo gli accordi di pace del 1996 su una terra desolata su iniziativa di un centinaio di ex guerriglieri.
Nella prima settimana, sia grazie alle “charlas” sia grazie ai contatti avuti con gli abitanti ci è stata spiegata la filosofia, il sentimento e la motivazione che li ha spinti a costruire e a mantenere questa realtà nel rispetto degli ideali perseguiti durante la guerriglia: uguaglianza, pari opportunità, condivisione, solidarietà…

Hanno trasformato quella che era una terra desolata, una “savana”, in un nuovo “orizonte verde”: la comunità si presenta ai nostri occhi rigogliosa e colorata, tanto quanto il Bosque de la vida e la Pinera. Questi polmoni verdi sono stati pensati e creati con l’intenzione di restituire alla terra ció che questa aveva dato loro durante la guerriglia. In quei lunghi anni, infatti, i guerriglieri si sono nascosti, nutriti e sono stato accolti e protetti dalle foreste. Hanno lavorato a queste terre insieme, da subito, nonostante i sacrifici fossero già tanti e gravosi.

I contenuti dei loro pensieri, della loro idea, sono stati le fondamenta della scuola popolare instituita nel 2011.
Qui abbiamo iniziato la presentazione dei primi laboratori (e del progetto sul giornalismo).
Ci ha stupito l’entusiasmo con cui i ragazzi hanno partecipato, gli interventi e l’incredibile maturità dei ragazzi.
Nonostante le iniziali difficoltà nel rompere il ghiaccio, il loro coinvolgimento è stato caloroso.

Domenica abbiamo incontrato le famiglie del Barrio Santa Ana destinatarie del progetto #seminiamogiustizia sulla piantagione di fagioli.

Ci hanno accolto come fratelli venuti da lontano e ci hanno tenuto a mostrarci con orgoglio i frutti del precedente progetto di Amka per l’avvio di un allevamento di polli, di cui erano molto soddisfatti.
Questo incontro è stato un esempio di come la cooperazione non riguarda solo Amka e Nuevo Horizonte, ma anche le stesse comunità. Furono infatti gli abitanti di Santa Ana a chiedere, un paio di anni fa, aiuto a Nuevo Horizonte per uscire dalla loro difficile situazione di povertà. E Nuevo Horizonte sta rispondendo con interesse e impegno per fare in modo che la comunità vicina possa finalmente crescere e progredire con le proprie gambe.

Brigada AMKA 2017

 

Lascia un messaggio

*Name

e-Mail * (will not be published)

Sito web